Con l’Avviso n. 4/2011 Fondimpresa intende favorire, con la concessione di un contributo aggiuntivo alle risorse accantonate sul “conto formazione” aziendale, la realizzazione di piani formativi condivisi presentati da piccole e medie imprese (PMI) aderenti che partecipano a contratti di rete stipulati in base alla normativa vigente, che prevedono azioni di formazione dei lavoratori connesse in via esclusiva agli obiettivi e al programma di attività oggetto del contratto di rete.
Il contributo aggiuntivo disciplinato dall’Avviso viene concesso ai sensi dell’art. 118 della legge 23 dicembre 2000, n. 388 e successive modificazioni ed a valere sulle risorse del “conto di sistema” di cui all’art. 6, comma 2, lettera b), del Regolamento di Fondimpresa.
I piani formativi finanziati possono interessare l’ambito interaziendale, anche multi regionale, tra più PMI che aderiscono al medesimo contratto di rete, e l’ambito aziendale (PMI che ha sottoscritto un contratto di rete), anche con l’utilizzo dei voucher formativi.
Fondimpresa concede al Piano rivolto esclusivamente alla formazione dei lavoratori di una o più PMI aderenti sugli obiettivi previsti nel contratto di rete cui partecipano, un contributo aggiuntivo del “conto di sistema” fino ad un massimo di euro 15.000,00 (quindicimila) per azienda, che integra le risorse finanziarie disponibili sul “conto formazione” presso Fondimpresa.
I contributi aggiuntivi previsti dall’Avviso verranno concessi ai piani formativi approvati che verranno presentati sul “conto formazione” dalle PMI beneficiarie dal 3 ottobre 2011 e fino al 31 luglio 2013.

Può beneficiare del contributo aggiuntivo di Fondimpresa esclusivamente l’azienda aderente, appartenente alla definizione comunitaria di PMI, che rispetta, alla data di presentazione del Piano, tutte le ulteriori condizioni di seguito indicate:

1. adesione a Fondimpresa già efficace ai sensi dell’art. 118 della L. 19.12.2000 n. 388 e s.m. e delle disposizioni di attuazione del Ministero del Lavoro e dell’INPS, senza che sia intervenuta revoca o cessazione;
2. presenza sul proprio “conto formazione” presso Fondimpresa di un saldo attivo, risultante dalla somma degli importi effettivamente disponibili su tutte le matricole INPS per cui l’azienda ha aderito al Fondo (somma degli importi della voce “Disponibile” su tutte le matricole del conto aziendale). In tale conteggio non sono pertanto considerati gli importi dei versamenti “maturandi”;
3. avvenuta assegnazione delle credenziali di accesso all’area riservata del sito web di Fondimpresa, a seguito della registrazione;
4. non avere ottenuto alcun finanziamento sugli Avvisi n. 4/2010 e n. 5/2010 di Fondimpresa e assumere contestualmente alla presentazione del Piano sul presente Avviso l’impegno a rinunciare al finanziamento eventualmente già richiesto sui predetti Avvisi e a non farne domanda successivamente;

5. contributo aggiuntivo del “conto di sistema” richiesto nel Piano in misura non superiore a euro 15.000,00 (quindicimila), nel rispetto dei termini, dei parametri e delle condizioni stabilite dall’Avviso;
6. aver sottoscritto un contratto di rete costituito ai sensi della normativa vigente in materia (artt. 4 ter e seguenti del D.L. 10/02/2009 n.5 convertito nella L. 9/04/2009 n. 33, modificata e integrata con la L. 23/07/2009 n. 99 e con la L. 30/07/2010 n. 122 di conversione del D.L. n. 78 del 31/05/2010, e relative disposizioni attuative);
7. prevedere nel Piano presentato azioni formative mirate esclusivamente allo sviluppo delle conoscenze e delle competenze necessarie ai propri dipendenti per lo svolgimento delle attività connesse agli obiettivi e al programma del contratto di rete a cui partecipa.

In caso di Piano interaziendale, tutti i requisiti richiesti nel presente articolo e nell’Avviso devono essere posseduti da ciascuna delle PMI che partecipa alla presentazione del Piano.

Nell’ambito dell’Avviso, ciascuna azienda aderente, in possesso di tutti i suddetti requisiti, può richiedere il contributo aggiuntivo del “conto di sistema” di Fondimpresa anche con più piani, ma comunque entro il limite massimo di euro 15.000,00 (quindicimila).

Destinatari dei piani finanziati nell’ambito del citato Avviso sono i lavoratori occupati nelle PMI aderenti in possesso di tutti i requisiti di accesso previsti dall’Avviso, per i quali esista l’obbligo del versamento del contributo integrativo di cui all’art. 25 della legge n. 845/1978 nonché i lavoratori con contratti di inserimento o reinserimento, i lavoratori posti in cassa integrazione guadagni, anche in deroga, i lavoratori con contratti di solidarietà e i lavoratori a tempo determinato con ricorrenza stagionale, anche nel periodo in cui non sono in servizio.


Il testo integrale dell’Avviso ed i relativi allegati sono disponibili al seguente link: http://www.fondimpresa.it/Conto_Formazione/Avvisi_con_contributo_aggiuntivo_a_ContoFormazione/Avviso_4-2-2011_-_Contratti_di_rete/index.html
 


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Libera D'Angelo - Lavoro e Affari Sociali
Telefono: 081.5836.170 | E-mail: dangelo@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa