Cari Colleghi,

troverete in allegato la lettera ricevuta dal nostro Presidente di Confindustria Regionale e Vice Presidente Nazionale di Confindustria ing. Vito Grassi, che richiama con forza e  richiede a tutte le Territoriali Campane contributi per gli inizi di settembre sulla grande opportunità del “Recovery Fund” per i nostri Territori, per il Sud e per l’intera Nazione. Nella lettera, infatti, si sottolinea che “le risorse stanziate dal Recovery Fund sono un’occasione unica, ma solo se l’Italia sarà in grado di spenderle e spenderle bene”.

La nostra Associazione, dallo scorso mese di gennaio, ha avviato con le Sezioni e le Commissioni di lavoro una attività copiosa sui principali temi di Politica Industriale riguardanti il nostro territorio; da ultimo si ricorda la riunione del nostro Consiglio Generale del 6 luglio. Ma non possiamo lesinare gli sforzi nel raccogliere proposte credibili, da tutti i nostri Associati, che possano essere portate avanti, nel percorso associativo più incisivo possibile, dalla nostra Confindustria Regionale e Nazionale con i propri interlocutori Istituzionali. 

Progetti robusti, consistenti e con elevato livello qualitativo, in linea con le priorità indicate, potranno aiutarci ad ottenere buona parte di detti fondi destinati al rilancio definitivo del Mezzogiorno e quindi dell’intero Paese. 

In calce a questa mia, troverete il format di scheda che in questo momento stanno redigendo le Amministrazioni Pubbliche; troverete anche i documenti principali cui fare riferimento. 

Mi aspetto, quindi, un grande sforzo propositivo che confermi, integri e migliori quanto già prodotto da molti di Voi nelle Attività svolte nelle Sezioni o nei Gruppi di lavoro, che potrete inviare alla seguente email direzione@unindustria.na.it

Stiamo programmando, inoltre, per gli inizi di settembre, un Workshop ad hoc per discutere delle schede ricevute, stabilire le priorità e avere un'unica visione e un'unica voce della nostra Associazione, una via maestra, al riparo dalla confusione che si rischia in questo momento, fondamentale per il futuro dei nostri territori.

In un momento così cruciale sono certo che partecipazione e collaborazione non mancheranno da parte di tutti voi.

Resto a disposizione con tutta la struttura associativa per qualsivoglia chiarimento e/o approfondimento.

Un caro saluto​, 

Maurizio Manfellotto 

 

Centro Studi

Area Stampa