In allegato  la circolare del Capo Dipartimento del MATTM inviata alle Regioni, diretta a consentire agli impianti la gestione di eventuali sovraccarichi di rifiuti, attraverso atti di indirizzo per l'adozione delle ordinanze regionali contingibili e urgenti ex art. 191, d. lgs. 152/2006. 

In particolare, la circolare prevede indicazioni per disciplinare forme speciali di gestione dei rifiuti sui territori regionali.

In tale quadro, ove le competenti autorità si risolvano ad adottare ordinanze adottate ai sensi dell’art. 191, del d.lgs. n. 152 del 2006, si ritiene possibile prefigurare, tramite queste ultime, la possibilità di addivenire ai regimi straordinari, temporalmente circoscritti alla durata dell’emergenza, indicati in circolare.

Prosegue il lavoro di Confindustria sul fronte legislativo, con le misure normative per le proroghe ambientali e l'aumento della capacità di deposito temporaneo e stoccaggio (sia speciali che urbani) e il confronto con ISPRA e Minambiente relativamente al tema dei rifiuti di mascherine nell'ambito delle attività produttive e dei rifiuti di imballaggi.


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Francesco Mazzeo - Ambiente, Energia, Sicurezza Lavoro
Telefono: 081.5836.143 | E-mail: mazzeo@unindustria.na.it

Riferimento: Antonio Ciccarelli - Ambiente, Energia, Sicurezza Lavoro
Telefono: 081.5836.153 | E-mail: ciccarelli@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa