L’INAIL ha di recente pubblicato il nuovo modello OT24 (da presentare entro il 28 febbraio 2016) per la presentazione della domanda di riduzione del tasso INAIL.
l’Istituto premia le imprese virtuose che nel 2015 abbiano adottato interventi migliorativi delle condizioni di salute e sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia.
L'"oscillazione per prevenzione" (OT24) riduce il tasso di premio applicabile all'azienda, determinando un risparmio sul premio dovuto all'INAIL.

La riduzione del tasso di premio viene accordata a seguito di domanda che dovrà essere presentata in modalità telematica entro il prossimo 28 febbraio 2016 ed ha effetto per l'anno in corso alla data di presentazione dell'istanza.
Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario che l’Azienda possieda i seguenti prerequisiti:

  •  sia in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro;
  •  sia in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa;
  •  sia operativa da almeno un biennio.

Il decreto ministeriale 3 marzo 2015 fissa le nuove percentuali dell’oscillazione del tasso medio per prevenzione in relazione alla dimensione dell’azienda, come riportato nella tabella:

Lavoratori / anno

Percentuale riduzione tasso

aziende fino a 10 dipendenti

28%

aziende da 11 a 50 dipendenti

18%

aziende da 51 a 200 dipendenti

10%

aziende oltre 200 dipendenti

5%

La condizione aggiuntiva riguarda l’attuazione, all'interno dell’Unità produttiva cui si riferisce la domanda, nel corso del 2015 di interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.).
In particolare è necessario aver effettuato interventi tali - tra quelli previsti nella domanda - che la somma dei loro punteggi sia pari ad almeno 100.

La pubblicazione da parte di INAIL del modello OT24 per il 2016 con ampio anticipo permetterà alle aziende di verificare le attività in essere, eventualmente correggendole, o implementandone di nuove entro fine dell’anno, al fine di raggiungere i requisiti di punteggio necessari per poter presentare la domanda di riduzione del premio.

Il nuovo modello presenta alcune variazioni rispetto al passato, in particolare è stato modificato l’elenco degli interventi utili al raggiungimento del punteggio: sono state introdotte nuove casistiche di attività che danno diritto agli sconti INAIL, alcuni interventi sono identici a quelli della passata edizione, ad altri - pur rimanendo invariati - è stato attributo un punteggio inferiore, infine altri sono stati completamente eliminati.

Nel modello, oltre la descrizione del singolo intervento, sono elencati i documenti probanti che devono essere presenti in Azienda, per poterne dimostrare, in caso di controllo, l’effettiva realizzazione. 




PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Marina Corcione - Lavoro e Affari Sociali
Telefono: 081.5836.160 | E-mail: corcione@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa