L’ICE – Agenzia nell’ambito del Piano Export Sud II organizza, per il settore agroalimentare, un incoming di operatori internazionali a Napoli riservato alle aziende di Campania, Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia.

L’evento rappresenta una valida occasione per far conoscere e apprezzare i già noti prodotti e le eccellenze dei territori.

I buyer coinvolti proverranno da Europa, India e Turchia. L’evento sarà caratterizzato da due giornate di incontri bilaterali prefissati tra aziende con sede operativa in una delle 5 Regioni coinvolte e i buyer internazionali. Saranno ammesse a partecipare all’iniziativa circa 100 aziende, con una quota riservata del 50% per le aziende campane, mentre si prevede la partecipazione di circa 30 buyers internazionali.

Criteri di valutazione
Le  domande saranno accolte in ordine cronologico di arrivo. In ogni caso le aziende saranno ammesse in base ai seguenti criteri: interesse manifestato dagli operatori esteri, caratteristiche aziendali (fatturato minimo superiore ai 100.000 euro, fatturato export, propensione all' export), diversificazione merceologica ed esigenze logistico-organizzative.

Le aziende che saranno ammesse all'evento dovranno presentarsi nel luogo e all’orario che verrà successivamente indicato, portando con sé il campionario ritenuto necessario per gli incontri.

Alle aziende cui sarà confermata la partecipazione, verranno inviate con successive comunicazioni i dettagli sulla campionatura e altri aspetti logistici.

E' possibile accedere alle informazioni e registrarsi all'evento entro il 28 dicembre prossimo tramite il modulo https://goo.gl/forms/sDaDrX9DUAXaM6gJ3

L’adesione delle aziende è soggetta alla sottoscrizione dei moduli allegati alla mail di conferma registrazione che riceverete dopo aver compilato il form online. Il tutto andrà inviato all'attenzione della Dott.ssa Anna Flavia Pascarelli obbligatoriamente via PEC all'indirizzo agroindustria@cert.ice.it con l'oggetto "Adesione Workshop in Campania".

Le categorie merceologiche di interesse sono: vino; lattiero-caseario; olio conserve vegetali; pasta; caffè; prodotti da forno; salumi e conserve animali.

Potranno aderire anche aziende la cui produzione non rientra tra i prodotti indicati, per i quali l'ICE-Agenzia si riserva di dare conferma, dopo aver riscontrato l'interesse dei buyers. Sono comunque esclusi i prodotti dell’agricoltura primaria, del florovivaismo e della pesca che sono finanziati con altra tipologia di fondi strutturali.

Si allega circolare informativa.


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Germana Testa - Ricerca, Innovazione, Start up, Internazionalizzazione
Telefono: 081.5836.142 | E-mail: testa@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa