La Commissione Europea ha pubblicato i risultati relativi alla  scadenza del 17 settembre 2015 per la Fase 1 dello SME Instrument di Horizon 2020. 

Su  1.873  proposte  ricevute  l’EASME, Executive  Agency  for SMEs  ne ha selezionate  141  per il finanziamento. Come noto, per ciascun progetto, la Commissione  stanzierà 50.000 euro per predisporre lo studio di fattibilità e i partecipanti potranno richiedere fino a tre giorni di business coaching.

Per  quanto  riguarda  la  performance  dei Paesi, le imprese italiane si confermano  le  migliori  d’Europa  con  30  beneficiari selezionati su un totale  di  449, in tal modo registrando un  tasso di successo  del  6%.  Seguono  le  imprese spagnole con 24 beneficiari e le imprese britanniche con 15 beneficiari.

In allegato le principali statistiche.


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Donatella Peisino - Ricerca, Innovazione, Start up, Internazionalizzazione
Telefono: 081.5836.144 | E-mail: peisino@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa