Sono stati prorogati i termini di presentazione delle domande delle imprese a venerdì 18 gennaio 2019 - ore 12.00 -  per accedere ai fondi del CNR a sostegno di  dottorati industriali innovativi stanziati in base all'accordo CNR-Confindustria dello scorso maggio.

Di seguito una sintesi della misura.

La Convenzione tra Confindustria e il CNR mira a sostenere percorsi triennali - a partire dall'anno 2018-2019 - di Dottorati industriali e di Dottorati innovativi a caratterizzazione industriale di altissimo profilo scientifico.

L'attività può prevedere l'avvio di un corso di dottorato già programmato dall’Università o anche la proposta di un nuovo percorso di dottorato da costruire.

Il CNR cofinanzia la borsa di dottorato al 50 percento - per il triennio - e, se richiesto dall’Università, fornisce, per la sua parte, una fideiussione bancaria. L'importo finanziato dal CNR può variare tra i 25.000 e i 35.000  euro per il triennio.

Ricordiamo, inoltre, che il costo sostenuto dall’azienda, trattandosi di erogazione liberale, beneficia della deducibilità fiscale ai sensi dell’Art. 1, comma 355, della Legge n. 266 del  23 dicembre 2005. 

 

Centro Studi

Area Stampa