E' stata siglata una Convenzione tra Confindustria e il CNR per inserire giovani ricercatori in azienda.

La Convenzione intende promuovere  dottorati industriali innovativi di durata triennale - per il biennio 2018-2019 - di alto profilo scientifico, e con un focus sull' innovazione tecnologica e sull'internazionalizzazione.

In base alla Convenzione, i progetti di dottorato potranno realizzarsi in tutti gli ambiti della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente. Prioritari saranno considerati i temi del Cluster Fabbrica intelligente.

Confindustria, attraverso il Sistema associativo, individuerà le imprese interessate a partecipare ed il CNR gli istituti più idonei ai Progetti o gli Atenei disponibili. Entrambi collaboreranno per definire la tematica e i contenuti del dottorato, la gestione operativa ed individuare i requisiti dei candidati.

Lo studente, affiancato da due tutor - uno aziendale ed uno del CNR e/o dell'Università - realizzerà la sua attività nell’impresa, nei laboratori del CNR e/o presso centri di ricerca individuati all’estero.

I programmi di dottorato saranno sostenuti finanziariamente, e in parti uguali, da Confindustria, attraverso le imprese, e dal CNR garantendo in tal modo il cofinanziamento di circa 30 borse triennali.

 

Centro Studi

Area Stampa