L'European Research Council (ERC) ha finanziato, nell’ambito del Programma H2020, 51 ricercatori innovativi  provenienti da Belgio, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Germania, Irlanda, Israele,Italia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

I ricercatori vincitori riceveranno un finanziamento aggiuntivo pari al massimo a 150.000 euro per esplorare il potenziale commerciale o l'impatto innovativo dei risultati della loro RICERCA DI FRONTIERA  già finanziata dall'Unione Europea.

I progetti selezionati coprono diversi argomenti, dalle nuove terapie mediche alla creazione di mappe 3D dettagliate a un modello di sorveglianza dell'oceano per la conservazione ittica.

L’Italia, in particolare, si aggiudica 9 sovvenzioniseconda dopo il Regno Unito -per progetti presentati da ricercatori delle seguenti università/Enti di Ricerca:

- Università degli Studi di Milano
- Università degli Studi di Roma La Sapienza
(2 progetti)
- Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
- Università degli Studi di Perugia
- Università degli Studi di Trento
(2 progetti)
- Istituto Europeo di Oncologia
- CNR

Il Bando stanzia complessivamente 20 milioni di euro.

Si ricorda, inoltre che le 3 scadenze del Bando sono:

  • 16 gennaio 2018
  • 18 aprile 2018
  • 11 settembre 2018

Ulteriori informazioni sul bando sono reperibili al link https://erc.europa.eu/funding/proof-concept

In allegato l’elenco dei beneficiari.


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Donatella Peisino - Ricerca, Innovazione, Start up, Internazionalizzazione
Telefono: 081.5836.144 | E-mail: peisino@unindustria.na.it

Riferimento: Francesco Lo Sapio - Ricerca, Innovazione, Start up, Internazionalizzazione
Telefono: 081.5836.274 | E-mail: losapio@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa