Si comunica che che l’EASME (Executive Agency for Small and Medium-sized Enterprises) ha reso noto di aver ricevuto un totale di 1.189 proposte progettuali da 35 Paesi diversi, nell’ambito della cut-off date del 15 giugno 2016 per la Fase 2 dello Strumento PMI.

 L’Italia e la Spagna hanno presentato da sole il 34% delle proposte.

L’ 85%  del totale delle proposte sono state presentate da singole PMI.

 I temi più gettonati si riconfermano essere ICT (259), sistemi energetici a basse emissioni (152), trasporti e mobilità intelligente (137), nanotecnologie (122).

 La prossima cut-off date per la Fase 2 dello Strumento PMI sarà il 13 ottobre 2016.

 

Centro Studi

Area Stampa