Si é aperto il bando per il Premio per l'Inventore Europeo 2014 organizzato dall'Ufficio Europeo dei Brevetti.

Nel 2006, l’Ufficio Europeo dei Brevetti (EPO) ha istituito un concorso annuale per l’assegnazione di un premio al miglior inventore europeo (European Inventor Award). Da poco si sono aperte le iscrizioni per presentare le candidature per l’edizione 2014 del concorso.

Chiunque può presentare una candidatura, indipendentemente dal settore lavorativo in cui opera (industria, università, istituti di ricerca, associazioni, lavoratori autonomi ecc). E’ ammesso anche l’invio di candidature da parte di soggetti terzi che, interessati ad un brevetto ovvero appassionati di un’invenzione in particolare, vogliano candidarne l’inventore (opzione Nominate an inventor). A fini della candidatura, saranno prese in considerazione tutte le tecnologie per le quali può essere concesso un brevetto europeo.

Per essere considerati eleggibili, i candidati devono essere titolari di un brevetto depositato presso l’EPO. Nel caso in cui per la stessa invenzione siano stati rilasciati più brevetti, si richiede di scegliere quello che meglio rappresenta l’invenzione, dando ragione della scelta operata.

Il premio viene assegnato per cinque categorie: Industria, PMI, Ricerca, Premio alla carriera, Paesi non europei.
Lo European Inventor Award vuole essere un omaggio a coloro le cui invenzioni hanno raggiunto un successo eccezionale e duraturo in Europa. Inventori di qualsiasi nazionalità possono candidarsi, nel rispetto delle seguenti condizioni:

• Gli inventori che non sono cittadini europei possono essere inseriti solo nella categoria “Paesi non europei”. La categoria “Premio alla carriera” è aperta ai soli cittadini europei. A tal fine, rileva la nazionalità dell’inventore e non il luogo di residenza.
• Gli inventori non si possono autonomamente proporre per il “Premio alla carriera” (tale categoria è aperta solo all’opzione Nominate an inventor).

Infine, l’invenzione deve rispettare le seguenti caratteristiche: Elevato grado di inventiva, Applicazione pratica, Successo di mercato (anche solo potenziale) in Europa, Benefici riconoscibili per l’economia e la società.

Gli interessati possono presentare la propria candidatura entro il 30 settembre 2013.

Le candidature vanno presentate direttamente attraverso il sito dell’EPO. Il modulo può essere compilato solo in lingua inglese ed è reperibile al seguente link: https://forms.epo.org/learning-events/european-inventor/nominate/entry-form.html . Per maggiori informazioni circa il concorso e le modalità secondo cui si svolgono le se-lezioni dei migliori brevetti, si rinvia alla pagina web dell’EPO all’indirizzo: http://www.epo.org/.
 


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Cristiana Borrelli - Economia d’Impresa e Internazionalizzazione
Telefono: 081.5836.220 | E-mail: borrelli@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa