Nell’ambito del Programma di lavoro pluriennale 2018 - 2020 di LIFE (Multiannual Work Programme 2018 - 2020), la Commissione europea ha ufficialmente aperto i bandi 2020 del Programma LIFE, suddiviso in due sottoprogrammi, Ambiente e Azione per il Clima, che contribuiscono all'attuazione del Green Deal europeo: per ognuno sono previste tipologie di progetto specifiche e scadenze differenti.
 
La nuova call prevede una serie di novità rispetto all’edizione precedente: 

i soggetti privati non saranno più obbligati ad indire bandi di gara per contratti superiori a 135.00,00 euro;

a tutti i beneficiari è concesso di sostenere finanziariamente, attraverso sovvenzioni, iniziative locali che possano contribuire al conseguimento degli obiettivi fissati dal progetto (open call to third parties);

una sezione speciale dedicata alle start-up è stata integrata all’interno delle Guidelines invitando le aziende più grandi a considerare il loro progetto LIFE come un potenziale incubatore di start-up. 

Inoltre, a causa dell’emergenza Covi19, per venire incontro alle esigenze dei beneficiari, tutte le scadenze per la presentazione dei progetti sono state prorogate di un mese. Ulteriori possibili aggiornamenti, attesi nel corso del mese di aprile, potranno riguardare l’adozione di una serie di misure aggiuntive di tipo finanziario e amministrativo (tra cui la revisione della percentuale dei pagamenti di prefinanziamento e la modifica del calendario dei pagamenti). 
 
È richiesto anche, laddove possibile, di avanzare proposte progettuali che, pur nel rispetto delle priorità climatiche e ambientali previste dal programma, presentino contributi diretti o indiretti alla soluzione di problematiche legate a crisi pandemiche come quella attuale.
 
La modalità di presentazione delle proposte per i progetti tradizionali del Sottoprogramma Ambiente e per tutti i progetti integrati prevede due fasi (concept note + progetto completo).
 
I progetti tradizionali presentati nel Sottoprogramma Azione per il Clima continueranno a seguire la modalità di presentazione delle proposte a una fase. Per il periodo 2018-2020 il budget LIFE è fissato a 1.657.063.000 euro suddiviso nei sottoprogrammi: 

Ambiente - importo totale 1.243.817.750;

Azione per il clima - importo totale: 413.245.250. Riportiamo di seguito le scadenze per le diverse tipologie di progetto. 

Sottoprogramma Ambiente

Progetti tradizionali Ambiente e uso efficiente delle risorse – 14 Luglio per la presentazione della Concept Note.

Natura e biodiversità – 16 Luglio per la presentazione della Concept Note.

Progetti tradizionali Governance ambientale e informazione – 16 Luglio per la presentazione della Concept Note.

Progetti integrati  – 6 Ottobre per la presentazione della Concept Note.

Assistenza tecnica – 16 Luglio per la presentazione della proposta completa. 

Sottoprogramma Azione per il Clima

Progetti tradizionali Mitigazione dei cambiamenti climatici – 6 Ottobre per la presentazione della proposta completa.

Progetti tradizionali Adattamento ai cambiamenti climatici - 6 Ottobre per la presentazione della proposta completa.

Progetti tradizionali governance climatica e informazione - 6 Ottobre per la presentazione della proposta completa.

Progetti integrati  – 6 Ottobre per la presentazione della Concept Note.

Assistenza tecnica - 16 Luglio per la presentazione della proposta completa. 

Segnaliamo che il Virtual Info Day relativo ai bandi LIFE 2020 si terrà via web il 30 aprile. Per partecipare è necessario effettuare la registrazione al seguente link entro il 25 aprile. L'evento di networking si terrà sotto forma di incontri virtuali bilaterali che coinvolgeranno numerosi esperti dell’EASME.  

 

 


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Donatella Peisino - Ricerca, Innovazione, Start up, Internazionalizzazione
Telefono: 081.5836.144 | E-mail: peisino@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa