Facciamo seguito a nostre precedenti circolari per ricordare che è a disposizione delle imprese associate, con l'obiettivo di sostenerle nel dialogo con le banche, un "Modello diagnostico di autovalutazione finanziaria”.

Si tratta di uno strumento, già utilizzato da numerose aziende associate, compilabile on line, che consente di:

• acquisire consapevolezza sul proprio profilo di rischio utilizzando un modello che, sviluppato secondo logiche generalmente condivise dal sistema bancario, si basa sia su valori contabili desunti dal bilancio che su alcuni aspetti qualitativi;
• avere una maggiore percezione delle informazioni qualitative da fornire alle banche che, se adeguatamente valorizzate, possono permettere di ottenere una migliore valutazione del merito di credito;
• ottenere un quadro dei propri punti di forza e di debolezza attraverso il quale, in un rapporto di collaborazione con la banca, identificare le migliori strategie di crescita da perseguire;
• migliorare la capacità di dialogo e di negoziazione con il sistema bancario.

Il Modello accessibile dal sito internet di Confindustria - clicca qui - , (inserendo utenza e password che vengono rilasciati su richiesta da questa Unione), delineato in modo da garantire la massima riservatezza, non esprime un rating ma una valutazione sul profilo di rischio dell'azienda.

Per informazioni o per ricevere i codici di accesso, rivolgersi a: dalmontecasoni@unindustria.na.it
 

 


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Cristiana Borrelli
Telefono: 081.5836.220 | E-mail: borrelli@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa