Il Consiglio di Gestione del Fondo, preso atto dell'Addendum all'Accordo per il Credito 2019, ha deliberato di adottare la conferma d'ufficio della garanzia senza valutazione del merito di credito dei soggetti beneficiari finali su tutti i finanziamenti per i quali venga comunicata dai soggetti richiedenti la variazione in aumento della durata del finanziamento garantito, connessa alla sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei finanziamenti a medio-lungo termine o all'allungamento della durata ai sensi di quanto previsto dall'Accordo stesso. Sarà quindi confermata senza valutazione del merito di credito di PMI e professionisti, la garanzia sui finanziamenti per i quali venga comunicata da banche e confidi la variazione in aumento della durata del finanziamento garantito, connessa sia alla sospensione dei finanziamenti a medio/lungo termine sia all'allungamento della durata ai sensi di quanto previsto dall'accordo e dall'addendum.

Il Consiglio ha anche deliberato di adottare tale procedura anche qualora siano applicate condizioni di maggior favore per le imprese rispetto a quelle stabilite dall'Accordo e dall'Addendum o la richiesta sia trasmessa da soggetti non firmatari dell'Accordo in relazione a sospensioni o allungamenti aventi caratteristiche analoghe a quelle previste dall'Accordo e dall'Addendum.

Le comunicazioni di variazione della durata dovranno essere trasmesse al Gestore successivamente all'adozione della delibera di sospensione o allungamento mediante il portale del fondo di garanzia utilizzando il Modello allegato.

La conferma della garanzia non implica il versamento di alcuna commissione aggiuntiva da parte dei soggetti richiedenti.

 

Scarica questo file (Modulo-Covid-2019-sospensione.doc)Modulo45 kB
Scarica questo file (20200311_circolare_5-2020_accordo_credito.pdf)Circolare81 kB

PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Paola Russo
Telefono: 081.5836.400 | E-mail: russo@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa