Il testo della Legge di conversione del Decreto Cura Italia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 110 del 29 aprile, prevede, tra gli altri, un nuovo articolo 72 quater (“Istituzione di un tavolo di crisi per il turismo a seguito dell'emergenza da COVID-19). Nello specifico il testo dell'art. 72 quater recita:

  1. Al fine di monitorare gli effetti dell'emergenza da COVID-19 sul comparto turistico e valutare l'adozione delle opportune iniziative, è istituito presso il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo un tavolo di confronto con la  partecipazione  dei rappresentanti  della Conferenza delle regioni e delle province autonome, degli enti locali e delle associazioni di categoria.
  2. Ai componenti del tavolo di cui al comma 1 non spettano compensi, gettoni di presenza, rimborsi spese o altri emolumenti comunque denominati.
  3. Il tavolo esamina le problematiche connesse all'emergenza da COVID-19, con prioritario riferimento alle misure compensative che si rendono necessarie per far fronte ai danni diretti e indiretti derivanti dall'emergenza da COVID-19, nonché le esigenze di sostegno e gli interventi strutturali in favore delle attività più esposte, al fine di creare le condizioni favorevoli per una rapida ripresa, il consolidamento e il rilancio della filiera allargata del turismo e di veicolare il complesso dei valori distintivi dell'offerta nazionale in maniera coordinata sia verso i target interni che verso  quelli internazionali.

PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Felicetta Stanco - Sezione Turismo
Telefono: 081.5836.229 | E-mail: stanco@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa