Il Decreto Legge 150/2013 – D.L. Milleproroghe - convertito con la legge n. 15 del 27 febbraio 2014, ha disposto, con una previsione introdotta in fase di conversione del decreto, la proroga dell’obbligo a carico degli esercenti di accettazione dei pagamenti effettuati attraverso carte di debito.

La proroga stabilisce che tale obbligo - previsto dal DL 179/2012 (DL Crescita) - decorra dal 30 giugno 2014 anziché dal 1° gennaio 2014 al fine di consentire ai soggetti obbligati di dotarsi dei necessari strumenti di accettazione dei pagamenti effettuati con carte di debito (POS).

In proposito, si ricorda che prima di tale proroga era stato emanato, in attuazione del DL Crescita, un decreto interministeriale contenente termini e modalità applicative dell’obbligo in questione. In particolare, tale decreto prevedeva un periodo transitorio, valido fino al 30 giugno 2014, durante il quali soggetti obbligati sarebbero stati solo gli esercenti con fatturato superiore a 200mila euro.

Non è ancora noto se a seguito della proroga verranno emanate ulteriori disposizioni attuative volte, in particolare, a rimodulare il periodo transitorio.


 


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Cristiana Borrelli - Economia d’Impresa e Internazionalizzazione
Telefono: 081.5836.220 | E-mail: borrelli@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa