Alla luce dei risultati conseguiti nell’attuazione degli interventi di raccordo scuola-lavoro promossi con Avviso del MIUR dello scorso aprile 2012, la Regione Campania , con Delibera di Giunta Regionale n. 302 dell’ 8 agosto 2013, ha deliberato di assegnare risorse aggiuntive al finanziamento di tale misura. In particolare, l’intervento è finalizzato ad aggiornare ed implementare la bacheca regionale di aziende disponibili ad accogliere, in attività tirocinio, studenti degli Istituti di istruzione secondaria superiore campani che, in questa annualità, possono essere solo quelli frequentanti le classi V.

Possono candidarsi ad ospitare i tirocinanti le imprese individuali, le società di persone, le società di capitale, le cooperative, i consorzi e le società consortili, gli enti non commerciali e le ONLUS, che abbiano almeno una sede operativa in Regione Campania.

Ogni tirocinio potrà durare da un minimo di 120 ore ( 3 settimane) ad un massimo di 320 ore (8 settimane). Sarà, quindi, cura degli istituti scolastici interessati contattare le aziende presenti in bacheca, al fine di verificarne la disponibilità e concordare il progetto formativo. E’ altresì previsto, a supporto dello svolgimento del percorso di tirocinio all’interno della struttura produttiva, indicare tutor aziendali per i quali è previsto, a carico del progetto, un compenso di € 30 l’ora.

Unioncamere Campania, organismo individuato per la selezione delle aziende che intendono aderire all’iniziativa, si farà carico di predisporre l’elenco delle aziende disponibili ad accogliere i tirocinanti.
A breve verranno resi noti i termini e le modalità di adesione all’intervento.
 


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Cristiana Borrelli - Lavoro e Affari Sociali
Telefono: 081.5836.220 | E-mail: borrelli@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa