Tra gli obiettivi principali dell’azione di Confindustria c’è la diffusione del programma ELITE di Borsa Italiana che dà accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la visibilità e attrattività delle imprese e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo..

Le aziende subiscono una selezione seguendo un approccio rigoroso che prende in considerazione l’ultimo bilancio in utile, la credibilità del progetto di crescita, risultati operativi in percentuale sul fatturato maggiori del 5% ed un fatturato minimo di 10 milioni di euro (o inferiore in presenza di alti tassi di crescita).

Ricordiamo che:

  • presso l’Unione è attivo ELITE Desk, lo sportello informativo dedicato alla promozione del programma “ELITE”;
  • secondo quanto previsto dal Protocollo d’Intesa Unione Industriali Napoli-ELITE S.p.A., le imprese associate che accedono al Programma attraverso il Desk beneficiano di una riduzione del 10% della fee di partecipazione;
  • è possibile utilizzare, per finanziare il percorso formativo di ELITE del primo anno, i fondi interprofessionali (es.: Fondirigenti o Fondimpresa). In tal caso l’azienda deve preventivamente comunicarlo al fine della predisposizione della necessaria documentazione per la rendicontazione;
  • la legge di Bilancio 2018 ha introdotto un credito d’imposta sul 50% dei costi di consulenza per le PMI che avviano una procedura di quotazione in un mercato regolamentato, fino a un importo massimo di 500mila euro. Il beneficio, valido nel triennio 2018-2020, spetta esclusivamente nel caso di ottenimento dell’ammissione alla quotazione.

Sono state inoltre di recente fornite le indicazioni operative per la presentazione delle domande ai fini del riconoscimento del c.d. “voucher innovation manager”, previsto dalla legge 30 dicembre 2018, n.145 (legge di bilancio 2019).

Si tratta di un contributo a fondo perduto, in forma di voucher, a beneficio delle PMI e delle reti d’impresa, per l’acquisto di consulenze specialistiche finalizzate a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale e di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali, anche attraverso la partecipazione al Programma ELITE.

 


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Paolo Dal Monte Casoni - Strumenti di Politica Industriale
Telefono: 081.5836.402 | E-mail: dalmontecasoni@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa