Il 25 maggio scorso è stato presentato alle aziende associate il progetto denominato “Il Semestre del Credito”, che prevede la realizzazione delle seguenti iniziative sul tema del credito:
• Accordi di collaborazione con banche;
• Costruire la “cultura del credito” nelle imprese;
• Misure di sostegno al sistema produttivo della Campania;
• Azioni indirette per il miglioramento degli strumenti di accesso al credito: i confidi;
• Favorire la diffusione di strumenti di debito alternativi;
• Sportello “Dialogo”.
Nel corso dell’incontro è stato anche sottoscritto un primo importante Accordo di collaborazione con BNL Gruppo BNP Paribas, con il coinvolgimento del Confidi Regione Campania e di GA.FI. Sud.
Obiettivo dell’accordo è sostenere la crescita e la capacità competitiva delle imprese associate all’Unione, con fatturato fino a 10 milioni di euro, favorendone l’accesso al credito per il soddisfacimento delle esigenze di finanziamento utili alla realizzazione di investimenti in immobilizzazioni sia materiali che immateriali nonché per il mantenimento degli equilibri finanziari.
L’Accordo prevede, in sintesi quanto segue:
• Riduzione dello spread sul tasso di interesse applicato in base allo standing creditizio attribuito da BNL, secondo le proprie metodologie.
• Attività di scoring preventivo delle aziende associate all’Unione da parte del Confidi Regione Campania e di GA.FI. Sud.
• Impegno, da parte di BNL e dei predetti Confidi, ad esaminare richieste di imprese che rientrano in classi di rating a rischio medio, purché dotate di business plain con progetti interessanti.
• Rilascio a favore di BNL di una garanzia complessiva di norma dell’80% su ogni finanziamento deliberato dalla Banca ed a seguito di esito favorevole di entrambi i Confidi, i quali si impegnano – nel rispetto delle rispettive procedure interne - a concedere la propria garanzia, autonoma, di norma nella misura del 40%. Le rispettive garanzie saranno regolate dalle singole convenzioni vigenti tra la Banca e i Confidi.
Iter della richiesta da parte dell’Azienda:
• L’azienda si munirà di attestato d’iscrizione rilasciato dall’Unione Industriali di Napoli per la richiesta delle agevolazioni previste dall’Accordo di collaborazione. L’azienda si rivolgerà a uno dei Confidi sottoscrittori dell’Accordo - Confidi Regione Campania (Federica Zappariello, tel. 0812400515; f.zappariello@confidiregionecampania.it); GA.FI. Sud (Alfonso Carbone: cell. 3319047887 – acarbone@gafisud.it) - consegnando l’attestato rilasciato da Unione Industriali Napoli, unitamente alla documentazione indicata nell’Allegato 2..
• Nei successivi 6 giorni lavorativi l’azienda avrà notizia dell’esito della richiesta da parte del Confidi, con eventuale incontro al fine di illustrare la valutazione del merito creditizio.
• Inoltro alla BNL delle richiesta di credito delle aziende.
• Nei successivi 20 giorni comunicazione esito richiesta da parte di BNL, salvo eventuali richieste integrative.
• Formalizzazione delibera di garanzia da parte dei due Confidi.
• L’intero processo valutativo e deliberativo sarà ultimato - di massima - entro 30/40 giorni.
• Con cadenza bimestrale sarà fornito da Confidi Regione Campania e GA.FI.Sud ad Unione Industriali Napoli un prospetto riepilogativo delle aziende beneficiarie dell’Accordo.




PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

Riferimento: Paolo Dal Monte Casoni - Economia d’Impresa e Internazionalizzazione
Telefono: 081.5836.402 | E-mail: dalmontecasoni@unindustria.na.it

Centro Studi

Area Stampa